Panettone sospeso per i bambini di Zanzibar

La Coppa del Mondo del Panettone vuole arrivare ai bambini di Zanzibar in Tanzania per regalare qualche sorriso e tanta dolcezza con il famoso dolce a cupola.

Grazie alla collaborazione con Sister Island, che si occupa di educazione ed assistenza per la comunità locale a nord dell’isola, lancia l’iniziativa il “Panettone sospeso per i bambini di Zanzibar”.

In occasione della Finale che si svolgerà per la prima volta in Italia a Palazzo delle Stelline a Milano dal 4 al 6 novembre, il pubblico potrà acquistare un panettone e parte del devoluto sarà donato all’associazione per sviluppare progetti solidali.

Prenota anche tu il panettone sospeso per i bambini di Zanzibar al link https://www.eventbrite.it/e/biglietti-coppa-del-mondo-del-panettone-terza-edizione-428208090927?aff=ebdssbdestsearch&keep_tld=1 oppure acquistalo direttamente all’evento allo stand di Sister Island che ti spiegherà il progetto.

Per info e prenotazioni segreteria@coppadelmondodelpanettone.ch

SISTER ISLAND

L’idea dell’ONG prende forma a Zanzibar in Tanzania nel 2019, su impulso di Francesca Micheli e Rossana Sareni. Il progetto iniziale si sviluppa a nord dell’isola nel villaggio di Nungwi in collaborazione con lo Shea (la figura istituzionale del villaggio, l’equivalente del nostro sindaco) con l’apertura di un asilo destinato ad ospitare gratuitamente i bambini delle famiglie in difficoltà economica. Attualmente i bambini sono 100, dai tre ai sei anni e frequentano un percorso educativo-didattico ispirato al metodo Montessori. A tutti i bambini di Sister Island viene garantita l’assistenza medica e dentistica con esami del sangue, diagnosi e cura dei problemi di salute evidenziati. Nel 2022 è stata costruita una nuova classe per consentire ai bambini a fine ciclo di continuare con la scuola primaria sempre by Sister Island. L’ONG non si occupa solo di istruzione ma supporta concretamente la comunità di Zanzibar anche attraverso iniziative di sviluppo socio-economico grazie al progetto degli orti sociali con annesso piccolo allevamento di polli e galline, inoltre sono state realizzate sul territorio diverse vasche di contenimento per l’acqua oltre alla realizzazione ex novo di un vero e proprio pozzo, l’ormai celebre «Catti Plot», che mette a disposizione l’acqua gratuitamente per tutta la comunità. Inoltre è in programma anche la realizzazione di una vera e propria scuola di sartoria.

Per saperne di più visita il sito www.sister-island.com

Articolo creato 49

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto